“… La democrazia rubata!”

Come al tempo del fascismo, oggi, se vuoi propagandare il tuo programma elettorale non puoi avere il diritto di manifestarlo in pubblico, mentre a distanza di dieci anni da una specifica direttiva comunitaria i lavoratori precari della Pubblica Amministrazione non possono essere eletti. L’attuale regolamento, a dispetto dei tanti proclamati annunci continua a non dare voce ai lavoratori precari, né consente l’organizzazione di assemblee in orario di servizio neppure durante la campagna elettorale per i sindacati non rappresentativi che presenteranno le proprie liste alle prossime Elezioni RSU 2012. … e gli altri Sindacati CGIL, CISL, UIL, FSI E CONFSAL cosa fanno, cosa dicono? “ ah ma voi non avete le prerogative!” Danno ragione all’ARAN, fregandosene del fatto che in campagna elettorale tutte le liste devono avere la pari condizione di poter propagandare la propria proposta sindacale. USB P.I. insieme a USI-AIT ritiene sia fondamentale la massima partecipazione dei lavoratori e delle lavoratrici alle decisioni in ordine alle proprie condizioni di lavoro. Le elezioni delle RSU del prossimo marzo rivestono un’importanza particolare e per questo i lavoratori devono essere coinvolti nella definizione delle regole che ne condizionano l’andamento e il significato, pertanto lanciano un appello a tutte le lavoratrici e a tutti i lavoratori

USI-A.I.T. Sanità Sez. di Parma           USB-P.I. Sanità Parma

This entry was posted in Generale. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *